Nozioni di base assicurazione contro gli infortuni

Qual è lo scopo dell’assicurazione infortuni (LAINF)?

L’assicurazione contro gli infortuni è obbligatoria. Copre le spese di cura nonché la perdita di guadagno in seguito a infortunio o malattia professionale.

Chi è assicurato?

Tutti i dipendenti devono essere assicurati contro gli infortuni professionali e le malattie professionali (p.es. allergia al frumento da un panettiere).

Inoltre i collaboratori cha lavorano almeno 8 ore alla settimana presso lo stesso datore di lavoro devono essere assicurati contro gli infortuni non professionali.

Chi paga l’assicurazione contro gli infortuni?

  • I premi per gli infortuni professionali e le malattie professionali sono a carico del datore di lavoro.
  • I dipendenti pagano di regola il premio per gli infortuni non professionali (viene detratto dal salario).

Quali prestazioni eroga l’assicurazione contro gli infortuni?

  • Le spese di cura in caso di infortuni professionali e non professionali nonché le malattie professionali sono a carico dell’assicurazione contro gli infortuni, la quale paga l’80% del salario assicurato (max. CHF 148’200.–) a partire dal terzo giorno dopo l’incidente.
  • In caso di degenza ospedaliera l’assicurazione paga le prestazioni nel reparto comune.
  • In caso di invalidità in seguito a infortunio, l’indennità giornaliera viene sostituita da una rendita d’invalidità pari al massimo all’80% del salario assicurato.
  • Se si verifica un caso di decesso in seguito a infortunio viene corrisposta una rendita per coniugi del 40% e una rendita per figli del 15% del salario assicurato. Le rendite per coniugi e le rendite per orfani sommate ammontano al 70% al massimo.

Quali prestazioni eroga l’assicurazione complementare (LAINFC)?

L’assicurazione complementare consente ai datori di lavoro di completare le prestazioni dell’assicurazione infortuni obbligatoria, assicurando p.es. salari e prestazioni più elevati:

  • Indennità giornaliere per il primo e secondo giorno dopo l’infortunio:
    l’assicurazione obbligatoria contro gli infortuni interviene solo a partire dal terzo giorno, il datore di lavoro è quindi tenuto a pagare l’88% del salario lordo per i primi due giorni dopo l’infortunio. Grazie all’assicurazione complementare LAINF è possibile coprire questi costi.
  • Assicurare salari più elevati:
    p.es. i salari eccedenti il salario assicurabile secondo la Legge federale sull’assicurazione contro gli infortuni (CHF 148'200.–).
  • Più comfort in ospedale:
    anziché una degenza ospedaliera nel reparto comune è possibile assicurare una degenza ospedaliera nel reparto semiprivato o privato.

Regolamentazione speciale per l’industria alberghiera e della ristorazione

Il contratto collettivo nazionale di lavoro dell’industria alberghiera e della ristorazione (CCNL) prescrive generalmente per i primi due giorni dopo l’infortunio un’indennità giornaliera dell’88% del salario lordo.

Esso prevede anche prestazioni obbligatorie più elevate per i collaboratori con obbligo legale di assistenza. Concretamente ciò significa: se una struttura di ristorazione impiega collaboratori con obbligo legale di assistenza nei confronti di determinate persone (coniuge, figli, affiliati, figliastri), in caso di infortunio deve continuare a versare loro il salario in ragione del 100% anziché dell’80%. Questo obbligo di versamento può durare diversi mesi a seconda del rapporto d’impiego e provocare al datore di lavoro costi elevati. L’assicurazione complementare LAINF consente di coprire questo rischio in caso di infortunio.

Quali vantaggi vi offrono le soluzioni assicurative di SWICA?

  • Care management e reinserimento
  • Varie coperture supplementari per salari più elevati; indennità giornaliera per il primo e secondo giorno dopo l’infortunio; copertura degli infortuni non professionali per i dipendenti con grado di occupazione inferiore alle 8 ore; copertura del 100% del salario
  • Conteggio con l’assicurazione LAINF e l’AVS