Servizio militare

Se un vostro collaboratore ha svolto il servizio militare, trasmetteteci il modulo compilato (modulo IPG). Impieghi di servizio come il servizio militare, la protezione civile o il servizio civile sono disciplinati attraverso l’IPG (indennità per perdita di guadagno).

Richiesta

Quando si ha diritto?

Le persone domiciliate in Svizzera o all’estero che prestano servizio o frequentano determinati corsi ricevono un’indennità per perdita di guadagno che funge da reddito sostitutivo.

L’indennità viene versata nei seguenti casi:

  • Servizio militare o servizio nell’esercito svizzero (incl. servizio della Croce Rossa)
  • Servizio civile
  • Servizio di protezione civile
  • Corsi federali e cantonali per quadri di Gioventù+Sport
  • Corsi per monitori di giovani tiratori

Come funziona la richiesta?

La richiesta è retroattiva - non è quindi possibile annunciare i collaboratori prima della loro entrata in servizio.

  1. Per ogni servizio, il vostro collaboratore riceve un apposito modulo (modulo IPG) sul quale figurano i giorni di servizio compiuti, lo compila indicando la sua situazione personale e lo trasmette a voi.
  2. Come datore di lavoro, voi attestate nel modulo il salario corrisposto prima dell’entrata in servizio e lo inviate tempestivamente a noi, affinché il pagamento dell’indennità IPG possa essere eseguito al più presto.

Cassa di compensazione GastroSocial
Team Indennità giornaliere
Casella postale
5001 Aarau

taggelder@gastrosocial.ch

Cosa fare in caso di smarrimento del modulo IPG?

In assenza del modulo IPG non viene versata alcuna indennità. Se il modulo IPG è stato perso, la cassa di compensazione competente emette un modulo sostitutivo.

A tal fine, il vostro collaboratore deve farci pervenire per posta il libretto di servizio originale.

Versamento

Come viene corrisposta l’indennità?

Se continuate a pagare un salario al vostro collaboratore per la durata del servizio, ricevete l’indennità (compresa la quota del datore di lavoro per i contributi AVS/AI/IPG) sotto forma di credito sul vostro conto contributi.

In caso contrario, se il pagamento del salario si interrompe, i dipendenti ricevono l’indennità direttamente.

Quando viene corrisposta l’indennità?

Se la durata del servizio è inferiore a un mese, l’indennità IPG viene versata in generale al termine del servizio; se invece il servizio si protrae per più di un mese, viene versata una prima volta dopo dieci giorni e in seguito mensilmente.

Versamento con deduzioni

Poiché l’indennità per perdita di guadagno è considerata reddito sostitutivo, è soggetta a deduzione dei contributi AVS/AI/IPG (nel caso dei dipendenti, anche dei contributi AD).

Occorre quindi sottolineare che se continuate a pagare il salario al vostro collaboratore mentre presta il servizio e l’indennità IPG viene poi accreditata sul vostro conto contributi, nella notifica dei salari AVS dovete sempre indicare tutto il salario versato.

Informazioni per gli indipendenti

Come funziona la richiesta?

I lavoratori indipendenti possono inviare il modulo IPG direttamente alla Cassa di compensazione GastroSocial. Vi ricordiamo che in assenza di tale modulo non viene versata alcuna indennità.

Come si procede se lavorate simultaneamente come indipendente e occupato?

In questo caso, inviate il modulo IPG direttamente alla Cassa di compensazione GastroSocial. Chiedete al vostro datore di lavoro una dichiarazione dei salari da allegare alla richiesta.